Avvitatori autoalimentati

Avvitatori autoalimentati SEM /SEK

Per dadi e per viti con teste complesse

Come per gli avvitatori manuali HSM e HSK, WEBER propone i modelli SEM e SEK nell’ambito della tecnologia di avvitatura automatica. La variante SEM (avvitatori automatici per dadi) è adatta per la lavorazione di dadi, dadi flangiati e dadi speciali conformi alle norme DIN. La variante SEK consente l’avvitatura di viti con teste complesse. Entrambi i modelli utilizzano la tecnologia del vuoto per trasportare gli elementi di giunzione in modo sicuro  al punto di avvitatura e sono dotati di alimentazione automatica.

Vai ai video:

Avvitatori automatici SEK per viti speciali

Avvitatori automatici SEM per dadi

Controllo in tempo reale della quota

La meccanica del mandrino, equipaggiata con un sensore di quota analogico, permette alla centralina WEBER di monitorare in tempo reale la quota di avvitatura. Le masse ridotte trasferiscono bassa inerzia al giunto a tutto vantaggio della precisione del serraggio. La testa di avvitatura è dotata di un dispositivo di posizionamento e centraggio del dado nelle ganasce e opzionalmente anche di un sensore ottico per il rilevamento della corretta posizione del dado.

Weber_avvitatori_automatici_SEK