Stampa

SEV-E ad avanzamento elettrico – l’avvitatura automatizzata, dove serve

Presseinformation 03-2022 vom  07.06.2022

WEBER presenta i nuovi mandrini stazionari ad avanzamento elettrico per ingombri profondi | La tecnologia del vuoto garantisce la massima efficacia del processo

Wolfratshausen – Il nuovo mandrino stazionario SEV-E ad avanzamento elettrico rientra quest’anno fra le novità della fiera internazionale “automatica” di Monaco, aggiudicandosi la prima mondiale. I nuovi mandrini arricchiscono la famosa gamma SEV di WEBER, concepiti appositamente per operazioni di avvitatura in punti estremamente profondi e difficilmente accessibili.

WEBER ha progettato il mandrino con tecnologia del vuoto e corsa di avanzamento elettrica per offrire ai propri clienti una soluzione dalla massima flessibilità. E’ possibile ordinare il mandrino con motore EC brushless e coppia a controllo di corrente. WEBER fornisce anche una versione con azionamento elettrico dotata di trasduttore dinamico per il controllo di coppia ed angolo. Su richiesta è possibile anche integrare azionamenti di diversa specifica, forniti dal cliente.

Nóra Erdei, Product Manager presso WEBER: “Il mandrino è versatile in tutto e per tutto, ed estremamente resistente. SEV-E è stato progettato con superfici resistenti all’usura, per consentire eventualmente anche il temporaneo funzionamento a secco, senza olio. Inoltre abbiamo puntato su una struttura modulare del mandrino in modo da contenere nettamente i tempi di adattamento di eventuali altri moduli e/o parti di ricambio.”

Compatto, robusto, flessibile – la triade di Weber

Il nuovo mandrino stazionario per l’alimentazione automatica di elementi da collegamento presenta dimensioni compatte e può essere fornito in versione sinistra e destra con lunghezza leggermente ridotta.

Erdei: “Il SEV-E è stato progettato specificamente per il collegamento al controller elettrico della corsa di avanzamento C5V, con un massimo di 15 programmi per diverse quote di avvitatura. La C5V consente la compensazione della forza integrata, ad esempio in funzione della posizione e del monitoraggio della forza di pressione durante la rotazione del giunto. Le velocità di avanzamento e di azionamento possono essere regolate separatamente per garantire un’avvitatura controllata e regolare della vite. La punta cacciavite utilizzata non danneggia l’elemento di collegamento.”

Il nuovo mandrino SEV-E ad avanzamento elettrico sarà disponibile sul mercato in tre versioni e con range di coppia di serraggio compresi tra 0,3 Nm e 30 Nm. Le velocità di rotazione massime possibili vanno dai 1500 ai 2500 giri al minuto. Il peso del mandrino varia dai 14 ai 29 kg. Con il nuovo mandrino, WEBER continua ad arricchire il proprio assortimento offrendo ora delle soluzioni integrate per qualsiasi tipo e luogo di avvitatura, adattabili in ogni momento alle esigenze dei clienti.

Per qualsiasi domanda siamo a vostra disposizione:

Benedikt Burger
(Marketing / Public relations)

+49 8171 406 470

+49 8171 406 25470

bburger@weber-online.com

SEV E + C5V