Avvitatori autoalimentati

Avvitatori autoalimentati SEM /SEK

Per dadi e per viti con teste complesse

Come per gli avvitatori manuali HSM e HSK, WEBER propone i modelli SEM e SEK nell’ambito della tecnologia di avvitatura stazionaria. La variante SEM è adatta per la lavorazione di dadi, dadi flangiati e dadi speciali conformi alle norme DIN. La variante SEK consente inoltre di montare viti con teste complesse. Entrambi i modelli utilizzano la tecnologia del vuoto per trasportare gli elementi di giunzione in modo sicuro e sono dotati di alimentazione automatica.

Masse poco movimentate

Il modulo di azionamento fisso consente di ridurre considerevolmente le masse movimentate in entrambi i modelli. Un trasduttore completa le caratteristiche strutturali. Gli avvitatori stazionari SEM e SEK convincono inoltre grazie all’utilizzo di un rinvio compatto.